Dazio antidumping sulle importazioni di bioetanolo originario degli Stati Uniti d’America

Home » News

La GUUE L 126 del 15-5-2019 pubblica il Reg.to UE 2019/765 del 14-5-2019 che abroga il dazio
antidumping definitivo sulle importazioni di bioetanolo originario degli Stati Uniti d’America e chiude
il procedimento relativo a tali importazioni in seguito a un riesame in previsione della scadenza a
norma dell’articolo 11, paragrafo 2, del regolamento (UE) 2016/1036 del Parlamento europeo e
del Consiglio.
Al riguardo si evidenzia – pertanto – che, a decorrere dal 16 maggio 2019, il dazio antidumping
sulle importazioni di bioetanolo, talvolta denominato «etanolo combustibile», ossia alcool etilico
derivato da prodotti agricoli (quali elencati nell’allegato I del trattato sul funzionamento dell’Unione
europea), denaturato o non denaturato, esclusi i prodotti con un tenore di acqua superiore allo
0,3% (m/m), misurato secondo la norma EN 15376, ma compreso l’alcool etilico derivato da
prodotti agricoli (quali elencati nell’allegato I del trattato sul funzionamento dell’Unione europea)
contenuto in miscele di benzina con un tenore di alcool etilico superiore al 10% (v/v) destinato ad
essere utilizzato come carburante, originario degli Stati Uniti e attualmente classificato con i codici
TARIC 2207 10 00 12, 2207 20 00 12, 2208 90 99 12, 2710 12 21 11, 2710 12 25 92, 2710 12 31
11, 2710 12 41 11, 2710 12 45 11, 2710 12 49 11, 2710 12 50 11, 2710 12 70 11, 2710 12 90 11,
3814 00 10 11, 3814 00 90 71, 3820 00 00 11 e 3824 99 92 66, è abrogato e il procedimento
relativo a tali importazioni è chiuso.

SERNAV S.r.l - Viale San Bartolomeo 20 19124 La Spezia, Italy - P.I. 00304890114 | Privacy Policy - Cookie Policy

WITH BY Sun-TIMES